Sipad.BI, se non vuoi fare la fine di Sisifo costretto da Zeus a trascinare un masso sulla cima di un monte, dovendo ogni volta ricominciare da capo

Sipad.BI, se non vuoi fare la fine di Sisifo costretto da Zeus a trascinare un masso sulla cima di un monte, dovendo ogni volta ricominciare da capo

Controllate costantemente i risultati di vendita della concessionaria, della filiale, di ogni singolo venditore, del nuovo e dell’usato, delle assicurazioni, delle estensioni di garanzia, degli accessori… Le gomme invernali?
Ma tipicamente come viene fatto?
Il backoffice estrae i dati dal DMS e da altri sistemi. Poi vengono messi in un foglio excel nel quale si caricano gli obiettivi. A quel punto posso fare i confronti.
Per settimana, per mese, per trimestre rispetto agli obiettivi complessivi, di car-line, del venditore…
E la settimana dopo? Da capo.
Ed il mese dopo? Da capo.

Un circolo vizioso senza fine, esattamente come Sisifo.

Sisifo era un tipo molto astuto, talmente astuto da sfidare gli Dei e l’avrebbe anche fatta franca se Zeus non se ne fosse accorto!
Oltretutto Zeus è un tipo vendicativo!
Quando Zeus si rese conto della sfida si infuriò e decise di punire Sisifo costringendolo – per tutta l’eternità – a spingere un masso dalla base alla cima di un monte che, una volta arrivato alla cima, rotolasse nuovamente alla base del monte stesso costringendo Sisifo a ricominciare la sua scalata infinita.

Ora, noi capiamo che lavorare “a mano” i dati permetta di conoscerli meglio ed è anche vero che in un’organizzazione una o due persone fanno questo lavoro e poi i dati sono usati da tanti…
Ma perché ricominciare sempre da capo e condannarti alla punizione di Sisifo quando non hai mai sfidato gli Dei e Zeus è assolutamente all’oscuro dei tuoi problemi di Concessionario auto?

Come se non bastasse, ogni volta si è costretti a chiedere ad altri per avere un dato e spesso parliamo di dati fondamentali per prendere decisioni.
Ad esempio, una delle tipiche domande che ci sentiamo porre:
“Ma com’è possibile che i sistemi non mi consentano di caricare gli obiettivi e fare confronti senza bisogno di impazzire ogni volta con estrazioni e caricamenti vari?”
Quando abbiamo sviluppato Sipad.BI abbiamo pensato anche a questo: oggi infatti è possibile caricare anche gli obiettivi in Sipad.BI e verificare tutti i dati giorno per giorno rispetto agli obiettivi.
Anzi, Sipad.BI fa anche le proiezioni per dirci “al volo” se siamo in linea con il target del periodo o no
Vuoi vedere come?
Lascia la tua email nel form qui a fianco e ti manderemo il link ad un filmato per un primo assaggio.

Poi se desideri ci possiamo incontrare per mostrarti come fanno i tuoi colleghi a non fare la fine di Sisifo!
Alla prossima

Sipad.BI, se non vuoi fare la fine di Sisifo costretto da Zeus a trascinare un masso sulla cima di un monte, dovendo ogni volta ricominciare da capo

One thought on “Sipad.BI, se non vuoi fare la fine di Sisifo costretto da Zeus a trascinare un masso sulla cima di un monte, dovendo ogni volta ricominciare da capo

  • 28 aprile 2017 at 17:33
    Permalink

    P.S. – Con Sipad Business Intelligence hai tutti i dati sempre a disposizione, senza dover chiedere a nessuno e senza dover lavorarli “a mano” ogni volta dall’inizio.
    Per vedere come, basta che lasci la tua email nella form a fianco: ti mandiamo immediatamente un filmato che non ti puoi perdere!!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *